Ice Cube conferma che il rifiuto del vaccino COVID gli è costato un enorme stipendio per il film

Ice Cube questa settimana ha confermato un rapporto del 2021 secondo cui ha perso un ruolo in un film da 9 milioni di dollari perché ha rifiutato il vaccino COVID-19 che i membri del cast avrebbero dovuto ricevere.

Il rapper e attore, il cui vero nome è O’Shea Jackson, ha detto che la sua opposizione al film gli è costata il posto nella commedia della Sony Oh Hell No, con Jack Black.

“Ho rifiutato un film perché non volevo andare a farsi fottere”, ha detto l’ex star degli NWA al podcast “Million Dollaz Worth of Game” in un episodio pubblicato lunedì.

“Abbiamo rifiutato 9 milioni di dollari”, ha continuato. “Non volevo essere colpito. Maledetto colpo. E accidenti a te per aver cercato di farmelo capire. Quindi, sai, non so cosa provi Hollywood per me in questo momento”.

Guarda il video qui:

“Non l’ho rifiutato”, ha chiarito Ice Cube. «Quei bastardi non me l’hanno dato perché non ho avuto il colpo. Non l’ho rifiutato. Semplicemente non me lo danno. Il colpo del COVID, il colpo, non ne avevano bisogno”.

Il rapper ha detto che in questo momento si sta “imbrogliando” su alcuni progetti diversi.

Nonostante la sua resistenza al vaccino, Ice Cube ha effettivamente promosso l’uso della maschera durante la pandemia e ha donato migliaia di mascherine agli studenti.

Ha anche lanciato una gamma di magliette per raccogliere fondi per gli operatori sanitari.

Più di 12,7 miliardi di dosi di vaccini COVID sono state somministrate a persone in 184 paesi, secondo il monitoraggio dei vaccini di Bloomberg. I colpi si sono generalmente dimostrati sicuri ed efficaci nel prevenire i peggiori esiti del virus.

Le persone più a rischio per un’ondata invernale di COVID sono quelle che non hanno mai ricevuto la serie di vaccinazioni primarie, affermano gli esperti.


Source: Huff Post

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *